Benvenuto!

Il Comitato Volontario Protezione Civile di Montecchio Maggiore esiste dal 1976.

In questo sito troverete la nostra presentazione, la nostra storia, avvisi importanti e modulistica utile nella gestione di un'associazione di volontariato.

Scopri la nostra storia

In riferimento al messaggio che attualmente sta circolando riguardo le precauzioni da adottare relativamente ad una possibile nube tossica che interessa le nostre zone, sentita ARPAV ci conferma la dispersione della nube è stata ottimale e non vi sono problemi particolari di ricadute rilevanti ai fini della salute pubblica.

Pubblichiamo il resoconto delle attività dell'anno 2016 presentato in occasione dell'assemblea annuale degli iscritti tenutasi il 14 marzo scorso.

Un terremoto di magnitudo ML 3.6

è avvenuto nella provincia/zona Trento il 09-02-2017 08:14:08 (UTC) 33 minuti, 49 secondi fa 09-02-2017 09:14:08 (UTC +01:00) ora italiana con coordinate geografiche (lat, lon) 45.78, 11.16 ad una profondità di 11 km.

Il terremoto è stato localizzato da: Sala Sismica INGV-Roma.

Viste le nevicate previste nei prossimi giorni, pubblichiamo il link per accedere alle diapositive di approfondimento relative al piano neve comunale.

Otto nostri volontari sono attualmente nel comune di Muccia (MC) per la posa e la consegna del nostro modulo abitativo prefabricato per disabili. Sarà dato in comodato d'uso gratuito ad una famiglia di sette persone di cui una disabile. Seguite la gallery sulla pagina Facebook.

Stanotte una cara Amica ci ha lasciato. La presidente dell'Associazione di Protezione Civile di Lonigo Ketty Brun si è spenta. Le più sentite condoglianze alla famiglia da parte di tutto il C.V.P.C. Montecchio Maggiore.

La terra continua a tremare tra Marche e Umbria. Dopo le due violente scosse di ieri alle 19,10 e alle 21,10 ci sono state almeno 200 repliche. L'ultima scossa di magnitudo 4.4 è stata registrata alle 10,21 dall'Ingv tra Marche e Umbria. I comuni più vicini all'epicentro della scossa sono stati Castelsantangelo sul Nera (Macerata), Preci (Perugia) e Visso (Macerata). La situazione è drammatica con migliaia di sfollati che hanno passato la notte in auto o in rifugi di fortuna. La pioggia torrenziale dell notte, i detriti e il fango rendono i soccorsi e la conta dei danni più difficile. Secondo le previsioni il tempo migliorerà durante la giornata ma le temperature scenderanno. Il consiglio dei Ministri ha esteso lo stato di emergenza per il nuovo terremoto e ha stanziato con un decreto 40 milioni di euro.

AGGIORNAMENTI COSTANTI SULLA NOSTRA PAGINA FACEBOOK

Previsioni meteo

Diventa Volontario

Easy to start
Partecipa alle nostre iniziative e cresci con noi. Contattaci per avere maggiori informazioni.

Leggi tutto...

Sostieni la nostra attività


Sapevi che puoi sostenere l'attività di un'associazione della TUA CITTA' senza spendere un centesimo???

Maggiori informazioni...

Avvisi CFD

La struttura Regionale di Protezione Civile mette a disposizione della popolazione costanti aggiornamenti sulle criticità meteo che interessano il nostro territorio.

Vai alla sezione dedicata...

JSN Epic template designed by JoomlaShine.com